Le Regole del Bravo Donatore

Rispetta la data di convocazione alla donazione concordata con l’addetto alle chiamate.

Se sono trascorsi dall’ultima donazione oltre 3 mesi se uomo o 6 mesi se donna, e ti senti di donare, sarebbe opportuno che tu telefonassi in sede. Ti verrà data la possibilità di scegliere un giorno compatibile con le tue esigenze; oppure lascia un messaggio sulla segreteria telefonica oppure manda una mail e verrai contattato.

Vediamo insieme quali sono i motivi più comuni che possono impedire la donazione, precisando anche il periodo di sospensione dall’attività relativo ai casi specifici di seguito elencati:

Assunzione di Farmaci
Influenza e febbre
15 giorni dalla guarigione
Uso di farmaci antinfiammatori ed analgesici
5 giorni
Uso di antibiotici – Antimicotici
15 giorni dalla cessazione
Cortisonici (uso orale)
15 giorni dalla cessazione
Cortisonici (con infiltrazioni sottocute)
15 giorni
Antistaminici – Anti Colesterolo
Idoneo
Farmaci antireflusso
Antiacidi idoneo
Cardioaspirina (assunzione continua)
Sospensione definitiva
Anti diabetici orali
Idoneo
Anti coagulanti (Coumadin – Sintrom)
Sospensione definitiva
Sedativi – Antidepressivi – Ansiolitici
Sospensione fino a termine trattamento
Pillola anticoncezionale
Idoneo
Soggiorni all’Estero
In paesi europei
Idoneo
In tutti i paesi extra europei
1 mese dal rientro
In zone classificate a rischio
Contattare sezione AVIS
Malattie Allergiche
Pollinosi
Sospensione nel periodo di acutizzazione
Terapia sottocutanea (iniezioni)
3 giorni dalla somministrazione
Terapia orale e sublinguale
Idoneo
Vaccinazioni
Anti influenzale
48 ore
Anti tetanica (senza immunoglobuline)
48 ore
Anti tetanica (con immunoglobuline)
4 mesi
Anti rosolia – Anti vaiolo – Anti morbillo – Anti parotite
4 settimane
Anti febbre gialla
4 settimane
Anti tifica
48 ore
Anti rabbia
48 ore – 1 anno se dopo esposizione
Anti colera – Anti difterite
48 ore
Anti malarica
6 mesi dal termine
Interventi e Varie
Interventi chirurgici con anestesia totale o locale
4 mesi
Asportazione cisti cutanee e nei
1 mese
Cataratta – Appendicectomia
1 mese
Fratture ossee
6 mesi
Implantologia dentaria
4 mesi dal termine
Otturazioni – Pulizia dentale
48 ore
Estrazioni con anestesia – Devitalizzazioni
7 giorni
Endoscopie – Artroscopie – Agopuntura
4 mesi
Tatuaggi – Piercing – Foro lobo orecchi
4 mesi
Agopuntura – Se documentata da certificato medico
48 ore
Agopuntura – Se non certificata
4 mesi
Promemoria per le Donatrici
Sospensioni durante il ciclo e fino a 3 o 4 giorni prima e dopo il ciclo
Gravidanza: sospensione dall’inizio gravidanza (ricordati di comunicare la data) fino ad un anno dopo il parto. Sei mesi dopo un aborto.

Per ulteriori dubbi o altri motivi non segnalati contatta la sede.

Ricorda queste semplici regole, ti eviteranno inutili perdite di tempo e sono indispensabili per una miglior organizzazione della tua attività trasfusionale.

La parola “DONO” dice già tutto, ma affinché il sangue che tu doni sia apportatore di vita, o comunque aiuti chi soffre a lottare per sopravvivere, deve essere “pulito” e  sano. Come fare a garantirlo? Innanzitutto con un comportamento di vita corretto, che non sia a rischio per le infezioni che si possono trasmettere col dono del sangue, che sia perciò adeguato alla “missione” che intendi compiere ma anche sottoponendoti con pazienza e premura alle visite mediche periodiche e a tutti gli esami clinici di controllo che i nostri medici ti prescrivono. Puoi ben capire che tutto ciò è a beneficio della tua salute, che è un bene prezioso, ma anche di chi usufruisce del tuo “Dono“.

Ti rammento che gli esiti degli esami post donazione rimangono in sede a tua disposizione.
Nel rispetto della legge sulla “Privacy” tali esami possono essere consegnati solo al diretto interessato, o a un suo incaricato in possesso di delega firmata, nei giorni di apertura. Se vengono riscontrati dei valori fuori norma verrai avvisato.

Ti ricordo alcune norme importanti che non devi dimenticare e che ci aiuteranno a meglio seguirti: comunica con tempestività la variazione di indirizzo, numero telefonico o di cellulare. Assenze temporanee o prolungate dal luogo di abituale residenza per ragioni di lavoro, studio, viaggi in paesi cosiddetti a rischio.

Per qualsiasi consiglio ti ricordo che il nostro Direttore Sanitario è presente in sede il lunedì dalle ore 18.00 alle 19.00, previo appuntamento. Salvo diverse comunicazioni la sede è aperta il lunedì, martedì e venerdì dalle 17.30 alle 19.00. Una segreteria telefonica riceve le tue comunicazioni alle quali sarà data risposta nel più breve tempo possibile.

Direttore Sanitario     Simone Dr. Pratò


Segreteria telefonica  031 716605

Indirizzo E-mail  aviscantu@aviscantu.it


Centro Trasfusionale 031 799358. (solo in caso di stretta necessità)

X